AGGIORNAMENTO ONERI COMUNALI

ONERI DI URBANIZZAZIONE E CONTRIBUTO SL COSTO DI COSTRUZIONE ANNO 2011

pubblicato da Amministratore in data 28 gennaio 2011.

TABELLA A/1

 

INTERVENTI RESIDENZIALI

ANNO 2011

 

 

Incidenza degli  oneri relativi alle opere di urbanizzazione

PRIMARIA E SECONDARIA

( A/1 x B/1 x C)

 

 

Euro / mc.

 

 

ZONA A

ZONA B – D1- F

ZONA C – D2

ZONA E

        RISTRUTTURA-ZIONE

PRIM.

(mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

 

 

SEC. (mc.)

 

Interventi di Restauro e di Ristrutturazione Edilizia

 

Interventi di Sostituzione Edilizia

 

 

 

1,16

 

 

 

 

 

3,11

 

3,38

 

 

 

 

 

9,01

 

2,33

 

 

 

 

 

4,67

 

 

 

 

 

6,76

 

 

 

 

 

13,53

 

2,33

 

 

 

 

 

6.23

 

 

 

 

 

 

 

6,76

 

 

 

 

 

18,04

 

2,33

 

 

 

 

 

4,67

 

 

6,76

 

 

 

 

 

13,53

 

 

 

 

ZONA A

ZONA B – D1-F

ZONA C – D2

ZONA E

RISTRUTTURAZIONE URBANISTICA O NUOVA     EDIFICAZIONE

PRIM.

(mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

 

 

SEC. (mc.)

 

a) Con If inferiore a 1,5 mc./mq., oppure con demolizione e ricostruzione senza aumento di volume

 

b) Con If compreso fra 1,5 e 3 mc./mq

 

c) Con If superiore  a 3 mc./mq.

 

 

4,67

 

 

 

 

 

 

 

 

----------

 

13,67

 

 

 

 

 

 

 

 

----------

 

7,00

 

 

 

 

 

5,84

 

 

5,25

 

 

20,54

 

 

 

 

 

17,20

 

 

15,20

 

 

9,35

 

 

 

 

 

7,80

 

 

7,00

 

 

 

 

 

27,54

 

 

 

 

 

22,55

 

 

20,29

 

5,25

 

 

 

 

 

5,25

 

 

5,25

 

 

15,20

 

 

 

 

 

15,20

 

 

15,20

 

 

 

 


TABELLA A/2

 

INTERVENTI INDUSTRIALI E/O ARTIGIANALI

ANNO 2011

 

Incidenza degli oneri relativi alle opere di urbanizzazione

PRIMARIA E SECONDARIA

( A/2 x B/1 x C )

 

 

Euro / mq.

 

 

ZONA A

ZONA B – C - F

ZONA D

ZONA E

RISTRUTTURA-ZIONE

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

 

Interventi di Restauro e di Ristrutturazione Edilizia.

Con cambio della originaria destinaz.residenziale

 

Interventi di Sostituzione Edilizia

Con cambio della originaria destinaz.residenziale

 

4,13

 

 

 

6,17

 

 

 

11,08

 

 

16,64

 

 

 

 

 

 

3,79

 

 

 

5,69

 

 

 

10,15

 

 

15,24

 

4,63

 

 

 

6,94

 

 

 

12,46

 

 

18,69

 

4,26

 

 

 

6,37

 

 

 

11,42

 

 

17.16

 

4,38

 

 

 

6,57

 

 

 

11,78

 

 

17,70

 

4,00

 

 

 

6,02

 

 

 

10,79

 

 

16,20

 

4,63

 

 

 

6,94

 

 

 

12,46

 

 

18,69

 

4,15

 

 

 

6,25

 

 

 

11,14

 

 

16,72

RISTRUTTURA-ZIONE URBANISTICA         O NUOVA EDIFICAZIONE

PRIM.

(mq.)

SEC.

(mq.)

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

PRIM. (mq.)

 

 

SEC. (mq.)

 

a) Con If inferiore a 1,5 mc./mq.

 

b) Con If compreso fra 1,5 e 3 mc./mq

 

c) Con If superiore  a 3 mc./mq.

 

In caso di cambio della originaria de- stinazione  residen- ziale gli oneri sono aumentati del 50%

 

16,22

 

 

----------

 

 

----------

 

15,23

 

 

----------

 

 

----------

 

18,69

 

 

15,62

 

 

13,91

 

 

17.15

 

 

14,31

 

 

12,86

 

 

17,70

 

 

14,72

 

 

13,25

 

 

 

 

 

 

 

16,20

 

 

13,49

 

 

12,15

 

13,91

 

 

13,91

 

 

13,91

 

 

12,86

 

 

12,86

 

 

12,86

 

                       

 

 


TABELLA A/2 BIS

 

INTERVENTI PER INDUSTRIE ALIMENTARI,TESSILI, CALZATURE, CHIMICHE E AFFINI, CARTIERE, CARTOTECNICHE 

ANNO 2011

 

Incidenza degli oneri relativi alle opere di urbanizzazione

PRIMARIA E SECONDARIA

( A/2 x B/1 x C )

 

 

Euro / mq.

 

ZONA A

ZONA B – C - F

ZONA D

ZONA E

RISTRUTTURA-ZIONE

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

 

Interventi di Restauro e di Ristrutturazione Edilizia

Con cambio della originaria destinaz.residenziale

 

Interventi di Sostituzione Edilizia

Con cambio della originaria destinaz.residenziale

 

5,35

 

 

 

8,00

 

 

 

14,28

 

 

     21,42

 

 

 

 

4,52

 

 

 

6,79

 

 

 

12,09

 

 

18,11

 

5,40

 

 

 

8,00

 

 

 

14,28

 

 

21,42

 

 

 

 

 

 

4,52

 

 

 

6,79

 

 

 

12,09

 

 

18,11

 

5,05

 

 

 

7,60

 

 

 

13,53

 

 

20,28

 

4,28

 

 

 

6,42

 

 

 

11,42

 

 

17,16

 

5,34

 

 

 

8,00

 

 

 

14,28

 

 

   21,42

 

 

 

 

 

 

 

4,52

 

 

 

6,79

 

 

 

12,09

 

 

18,11

RISTRUTTURAZIONE URBANISTICA O NUOVA EDIFICAZIONE

PRIM.

(mq.)

SEC.

(mq.)

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

PRIM. (mq.)

SEC. (mq.)

PRIM. (mq.)

 

 

SEC. (mq.)

 

a) Con If inferiore a 1,5 mc./mq

 

b) Con If compreso fra 1,5 e 3 mc./mq

 

c) Con If superiore  a 3 mc./mq.

 

In caso di cambio della originaria de- stinazione  residen- ziale gli oneri sono aumentati del 50%

 

21,42

 

 

 

 

 

---------

 

18,11

 

 

 

 

 

----------

 

21,42

 

 

17,86

 

 

16,06

 

 

18,11

 

 

15,10

 

 

13,61

 

 

20,28

 

 

16,90

 

 

15,20

 

 

 

 

 

 

 

17,16

 

 

14,30

 

 

12,86

 

 

16,07

 

 

16,07

 

 

16,07

 

 

 

13,62

 

 

13,62

 

 

13,62

 

 

 

                       

 

TABELLA A/3

INTERVENTI DESTINATI AD ATTIVITA’

TURISTICHE COMMERCIALI DIREZIONALI

ANNO 2011

Incidenza degli oneri relativi alle opere di urbanizzazione

PRIMARIA E SECONDARIA

( A/3 x B/1 x C )

Euro / mc.

 

ZONA A

ZONA B – D1 – F

ZONA C – D2

ZONA E

RISTRUTTURA-ZIONE

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

 

Interventi di Restauro e di Ristrutturazione Edilizia ex L.R. 59/80.

 

Con cambio della originaria destinaz.residenziale

 

Interventi di Sostituzione Edilizia

ex L.R. 59/80

 

Con cambio della originaria destinaz.residenziale

 

 

2,59

 

 

 

 

 

3,89

 

 

 

6,94

 

 

 

 

10,41

 

 

 

 

 

 

1,30

 

 

 

 

 

1,94

 

 

 

3,47

 

 

 

 

5,18

 

4,68

 

 

 

 

 

7,03

 

 

 

8,11

 

 

 

 

12,17

 

2,34

 

 

 

 

 

3,51

 

 

 

4,05

 

 

 

 

6,10

 

4,68

 

 

 

 

 

7,03

 

 

 

8,74

 

 

 

 

13,10

 

2,34

 

 

 

 

 

3,51

 

 

 

4,36

 

 

 

 

6,55

 

4,68

 

 

 

 

 

7,03

 

 

 

8,11

 

 

 

 

12,17

 

2,34

 

 

 

 

 

3,51

 

 

 

4,05

 

 

 

 

6,10

RISTRUTTURA-ZIONE URBANISTICA O        NUOVA EDIFICAZIONE

a) Con If inferiore a 1,5 mc./mq.

b) Con If compreso fra 1,5 e 3 mc./mq

c) Con If superiore  a 3 mc./mq.

In caso di cambio della originaria de- stinazione  residen- ziale gli oneri sono aumentati del 50%

PRIM.

(mc.)

 

 

 

8,66

 

----

 

----

SEC.

(mc.)

 

 

 

4,33

 

----

 

----

PRIM. (mc.)

 

 

 

13,35

 

11,13

 

10,02

 

SEC. (mc.)

 

 

 

6,77

 

5,63

 

5,07

 

PRIM. (mc.)

 

 

 

14,40

 

12,21

 

10,79

SEC. (mc.)

 

 

 

7,28

 

6,10

 

5,47

PRIM. (mc.)

 

 

 

10,05

 

10,05

 

10,05

 

 

 

 

SEC. (mc.)

 

 

 

5,07

 

5,07

 

5,07

 

 

 

 

                   

 

 

 

 

 


TABELLA A/4

 

INTERVENTI PER CENTRI

COMMERCIALI ALL’INGROSSO

ANNO 2011

Incidenza degli oneri relativi alle opere di urbanizzazione

PRIMARIA E SECONDARIA

( A/3 x B/1 x C )

 

Euro / mc.

 

ZONA A

ZONA B – D1 – F

ZONA C – D2

ZONA E

RISTRUTTURA-ZIONE

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

PRIM. (mc.)

SEC. (mc.)

 

Interventi di Restauro e di Ristrutturazione Edilizia

Con cambio della originaria destinaz.residenziale

 

Interventi di Sostituzione Edilizia

Con cambio della originaria destinaz.residenziale

 

 

9,11

 

 

 

13,64

 

 

 

24,28

 

 

36,43

 

 

 

 

 

 

3,04

 

 

 

4,56

 

 

 

8,08

 

 

12,15

 

9,11

 

 

 

13,65

 

 

 

24,28

 

 

36,43

 

 

 

 

 

 

3,04

 

 

 

4,56

 

 

 

8,08

 

 

12,15

 

9,11

 

 

 

13,65

 

 

 

24,28

 

 

36,43

 

 

 

 

 

 

3,04

 

 

 

4,56

 

 

 

8,08

 

 

12,15

 

9,11

 

 

 

13,65

 

 

 

24,28

 

 

36,43

 

 

 

 

 

 

3,04

 

 

 

4,56

 

 

 

8,08

 

 

12,15

RISTRUTTURA-ZIONE URBANISTICA O        NUOVA EDIFICAZIONE

 

a) Con If inferiore a 1,5 mc./mq.,

 

b) Con If compreso fra 1,5 e 3 mc./mq

 

c) Con If superiore  a 3 mc./mq.

In caso di cambio della originaria de- stinazione  residen- ziale gli oneri sono aumentati del 50%

PRIM.

(mq.)

 

 

 

 

36,43

 

 

 

----

 

 

----

SEC.

(mq.)

 

 

 

 

12,15

 

 

 

----

 

 

----

PRIM. (mq.)

 

 

 

 

36,43

 

 

 

30,35

 

 

27,30

SEC. (mq.)

 

 

 

 

12,15

 

 

 

10,12

 

 

9,11

 

PRIM. (mq.)

 

 

 

 

36,43

 

 

 

25,29

 

 

27,30

SEC. (mq.)

 

 

 

 

12,15

 

 

 

10,12

 

 

9,11

 

PRIM. (mq.)

 

 

 

 

27,30

 

 

 

27,30

 

 

27,30

 

 

 

SEC. (mq.)

 

 

 

 

9,11

 

 

 

9,11

 

 

9,11

 

 

 

 

                   

 


 

 

CONTRIBUTO SUL COSTO DI COSTRUZIONE

 

TABELLA “ D”

( PERCENTUALE DEL CONTRIBUTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE)

 

 

 

 

Caratteristiche tipologiche delle costruzioni

Comuni con coefficiente territoriale maggiore di 1,20 

 

Comuni con coefficiente territoriale compreso tra 1,001 e 1,20

Comuni con coefficiente territoriale compreso tra 0,801 e 1,00

Comuni con coefficiente territoriale minore di 0,80

 

 

1

 

 

Interventi

 

Abitazione aventi superficie utile:

 

a) superiore a mq. 160 e accessori   >= mq.60

 

b) compreso tra mq. 160 e mq.130 e accessori < = mq. 55    

 

c) compreso tra mq.130 e mq.110 e accessori < = mq. 50

 

d) compreso tra mq. 110 e mq. 95 e accessori < = mq.45

                               

e) inferiore a mq.95 e accessori 

< = mq.40  

 

 

 

 

 

10%

 

 

9%

 

 

9%

 

 

8%

 

 

8%

 

 

 

 

9%

 

 

8%

 

 

8%

 

 

7%

 

 

7%

 

 

 

 

 

8%

 

 

7%

 

 

7%

 

 

6%

 

 

6%

 

 

 

 

 

 

7%

 

 

6%

 

 

6%

 

 

3%

 

 

3%

 

 

2

Abitazione aventi caratteristiche di lusso ( D.M. 2.8.1989 )

10%

10%

10%

10%

 

Nota: Qualora la superficie degli accessori superi quella indicata a fianco di ciascuna categoria la percentuale

          Da applicare è quella della categoria immediatamente superiore.

         

          Le percentuali di applicazione sopra indicate sono ridotte di un punto nei seguenti casi:

 

1)       Per gli edifici che vengono dotati, ai fini del riscaldamento invernale e/o del condizionamento

estivo, di sistemi costruttivi e di impianti che utilizzano l’energia solare;

 

2)       Per gli edifici da realizzare con struttura portante in muratura di pietrame e/o laterizio.

 

3)       Per gli interventi di bio-edilizia.

 

         Gli interventi per installazione di impianti relativi alle energie rinnovabili ed alla conservazione ed al                              

         Risparmio energetico sono assimilati a manutenzione straordinaria.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONTRIBUTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE PER GLI INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE

                                                                                                                                               ANNO 2011

Per gli interventi di ristrutturazione si applicano i valori della tabella D ai seguenti costi di costruzione:

-                     Ristrutturazione edilizia                                                  163,11/mq.

-                     Nuova Edificazione, Sostituzione edilizia

       e ristrutturazione urbanistica                                          228,75/mq.

 

 

Nota – Il richiedente può presentare in alternativa alla presente tabella il computo metrico. Sugli importi verrà applicata la percentuale di cui in tabella D.

 

 

 

 

Percentuale del contributo del COSTO DI COSTRUZIONE per interventi non residenziali ( Articolo 125 L.R. 03.01.2005, n.1)

 

 

 

 

La quota del contributo relativo a costruzioni ed impianti destinati ad attività turistica, commerciale e direzionale, da fissarsi in funzione del costo documentato di costruzione (computo metrico) di cui al 2^ comma dell’art. 125 della L.R. n.1/2005, viene determinato come appresso:  

 

 

 

a)      Attività turistica ………………………………………………………… 3% di detto costo;

b)      Attività commerciali ……………………………………………………..5% di detto costo;

c)      Attività direzionali ……………………………………………………   10% di detto costo;

 

 

 

INTERVENTI CONNESSI AL MIGLIORAMENTO AGRICOLO- AMBIENTALE

( art.3 comma 5 ter L.R. 64/95 e successive modifiche e integrazioni )

 

Per tali zone ai sensi dell’art. 5 ter della L.R. n. 64/95, fatti salvi i casi di interventi edilizi e urbanistici  che possono essere realizzati a titolo gratuito ai sensi della legislazione vigente , sono previsti specifici oneri (oneri verdi) in misura non inferiore alla quota massima prevista per gli interventi di ristrutturazione edilizia e non superiore alla quota minima prevista per gli interventi di nuova edificazione, pertanto ai coefficienti regionali viene applicato il parametro di 0,9 per la nuova costruzione e di 0,3 per la ristrutturazione edilizia.

 

Per l’anno 2011 gli oneri di urbanizzazione primaria ammontano a           3,89mc

                        Gli oneri di urbanizzazione secondaria ammontano a       11,26mc

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comune di Marciano della Chiana stendardo del Comune