VISIONI "paesaggio d'arte con vedute di teatro"

Uno "SCONCERTO D'AMORE" arriva a Marciano

pubblicato da Amministratore in data 06 agosto 2010.

UNO “SCONCERTO D’AMORE” ARRIVA A MARCIANO

 

Un concerto-spettacolo surreale condito di gags, acrobazie aeree, giocolerie musicali, prodezze sonore e tanta comicità. 

 

Approda a Marciano il festival Visioni, prima tappa nel comune per presentare il sesto evento presente nel cartellone artistico della manifestazione.

Domani sera, venerdì 6 agosto presso i giardini alle ore 21.30, in prima per la toscana, uno spettacolo di circo teatro comico musicale dal titolo “Sconcerto d’amore” di Nando e Maila, Con Ferdinando d’Andria e Maila Sparapani, regia Luca Domenicali.

Sconcerto d’amore è un concerto-spettacolo surreale condito di gags, acrobazie aeree, giocolerie musicali, prodezze sonore e tanta comicità. I bolognesi Nando e Maila sono una coppia di artisti: musicista prostrato lui ed aspirante attrice-musicista lei eternamente in conflitto sul palcoscenico come nella vita. I due hanno fatto una scommessa: diventare musicisti dell’impossibile trasformando la struttura autoportante, dove sono appesi il trapezio ed i tessuti aerei, in un imprevedibile orchestra di strumenti. I pali della struttura diventano batteria, contrabbasso, violoncello, arpa e campane che insieme a strumenti classici quali tromba, bombardino, fisarmonica, violino, flauti, cembali e chitarra elettrica, creano un’atmosfera magica definendo un

insolito mondo sonoro.
Nando è un musicista capace di eseguire in scioltezza la virtuosa Ciarda per violino di Vincenzo Monti ma talvolta, viene posseduto da bizzarri miti del suo passato: il cantante più “figo” dei Ricchi e Poveri, Luis Armostrong in un assolo graffiante di tromba, Frank Sinatra in uno “swing” molto “cool”. Ma lui ha anche studiato elettronica per corrispondenza alla scuola Radio-Elettra e cercherà

Dirisolvere gli improvvisi problemi tecnici che si presenteranno.

Maila è un aspirante attrice-musicista con nozioni teoriche di musica molto basilari: ha studiato a fatica le prime due pagine di solfeggio del metodo Bona, ma con un brillante passato nel Circo Fagiolino come trapezista. Anche lei sarà posseduta da figure emblematiche del suo passato: la brunetta dei Ricchi e Poveri, Gigliola Cinquetti nel Tango delle Capinere ,Maria Callas in un improbabile La donna è “immobile” forse di G.Verdi.

La vediamo così conquistare il trapezio nei panni della meravigliosa Angelica in un moderno quanto anacronistico duello con D’Artagnan e nei panni di Eva (la fidanzata di Adamo) in una singolare interpretazione di Paradise.

Risate assicurate per tutti, uno spettacolo ideale sia bambini che adulti.

Inizio spettacoli ore 21,30,ingresso spettacoli: adulti € 5,00 abbonamento a tutto il festival € 20,00bambini e ragazzi fino a 18 anni €1,00.

Ulteriori informazioni sul sito www.linkfestival.it

 
 
 
Ufficio stampa
Linda Mencaroni
Linda.mencaroni@gmail.com
338.79.24.478

Comune di Marciano della Chiana stendardo del Comune