La Valdichiana più antica

La Valdichiana più antica

di Dott. Ada Salvi

Frequentata fin dall'epoca preistorica, la Valdichiana ha restituito una considerevole quantità di testimonianze archeologiche, notevoli sia per il loro significato storico che per la loro qualità artistica.

You either do not have JavaScript enabled or you do not have the latest Version of the Adobe Flash plugin.

La zona di Marciano della Chiana in particolare conobbe un periodo di grande vitalità economica e culturale in età etrusco arcaica: durante il VI sec. a.C. il ricco incremento demografico e il benessere degli abitanti sono testimoniati da vaste e ricche necropoli, ormai non più visibili nel territorio, i cui materiali si trovano esposti in vari musei italiani ed europei (come le tre sculture funerarie rappresentanti un torso virile, un leone ed una sfinge, adesso al Museo Archeologico Nazionale di Arezzo). La frequentazione dell'area in età antica continuò per tutto il periodo romano, con l'impianto di insediamenti anche di notevole entità come testimonia l'imponente struttura detta la "Cisternella" presso Foiano della Chiana.

Scarica testo integrale (PDF)

Comune di Marciano della Chiana stendardo del Comune